A Bergamo senza paura!

La Fiorentina si appresta ad affrontare la trasferta di Bergamo e, nonostante la recente tradizione favorevole, giocare all’Atleti Azzurri d’Italia incute sempre un certo timore, non fosse altro che per la pressione del tifo nerazzurro, sempre molto caloroso e rumoroso.

In totale sono 54 le gare di campionato giocate a Bergamo e i risultati sono distribuiti in modo tutto sommato equilibrato: 19 vittorie per l’Atalanta, 14 per la Fiorentina e 21 pareggi. Lo stesso si può dire per il numero di gol, che risultano essere 60 di marca orobica e 58 viola.

L’anno scorso, più o meno in questo periodo (5 marzo), fini 0-0, ma in precedenza c’erano state ben tre vittorie consecutive dei viola: nella stagione 2015/16 finì 3-2 grazie a un finale a dir poco rocambolesco con cinque gol negli ultimi venti minuti. Mati Fernández e Tello sembravano aver chiuso la pratica a dieci dalla fine, ma Conti riaprì i giochi all’84’; il gol di Kalinić tre minuti più tardi non permise però di tirare un sospiro di sollievo ai viola, dal momento che Pinilla accorciò nuovamente le distanze al 91′. La difesa viola però resistette all’assalto, mantenendo il prezioso risultato fino al fischio finale. Nel 2014/15 la Fiorentina vinse per 1-0 grazie a un gol di Kurtic (destinato a passare l’anno successivo proprio in nerazzurro), infine l’anno precedente vittoria per 2-0 con le reti di Mati Fernandez e Pepito Rossi.

In precedenza, il pareggio era il risultato più distante nella storia recente degli scontri tra le due squadre. Dobbiamo infatti tornare alla stagione 2007/2008 per ritrovare un segno X: in quell’occasione la sfida terminò 2-2, con i padroni di casa rimontati dai gol di Semioli e Pazzini, dopo l’iniziale vantaggio di Muslimović; lo stesso attaccante bosniaco firmò poi al 90′ la rete del definitivo pareggio. La vittoria dell’Atalanta manca invece da un bel po’, precisamente dal 29 aprile 2012 (2-0 a opera di Denis e Bonaventura) e speriamo che manchi ancora a lungo…

Così l’anno scorso

ATALANTA-FIORENTINA 0-0

ATALANTA (3-4-3) Berisha; Toloi, Caldara, Masiello; Conti, Kurtic (69’ Mounier), Freuler, Spinazzola; D’Alessandro (46’ Grassi), Petagna 86’ Paloschi), Gomez. A disp.: Gollini, Rossi, Bastoni, Zukanovic, Konko, Hateboer, Raimondi, Melegoni, Cristante. All.: Gianpiero Gasperini.

FIORENTINA (3-3-1-3) Tatarusanu; Sanchez, G. Rodriguez, Astori; Vecino, Badelj, Borja Valero; Ilicic (81’ Maxi Olivera); Chiesa (72’ Bernardeschi), Kalinic (90’ Babacar), Tello. A disp.: Satalino, Sportiello, De Maio, Salcedo, Tomovic, Milic, Cristoforo, Hagi, Maistro. All.: Paulo Sousa.

ARBITRO: Guida di Torre Annunziata

NOTE:  ammoniti Chiesa, D’Alessandro, Ilicic, Masiello, G. Rodriguez, Astori. Rec. 1’ + 3’.

S.Nuzzi