Caro Marco Benassi…100 di questi gol!

Segnare un gol contro la ex squadra è un desiderio, e a volte un curioso destino, comune a molti giocatori.

Quando questa casualità si ripete più volte, comincia a diventare una piacevole abitudine, per chi la fa, una sventura per chi la subisce…

E’ il caso di Marco Benassi, che da quando ha lasciato il Torino, ormai un anno e mezzo fa, quando si ritrova di fronte alla maglia granata riesce spesso ad andare in gol.

E non stiamo parlando di un cecchino da area di rigore, ma di un centrocampista dai piedi buoni, che ogni tanto tira in porta ma raramente va in gol.

Anche se quest’anno, a dir la verità, gli sta capitando più spesso che in passato.

Ma ripartiamo dalla gara di domenica scorsa a Torino: erano passati poco più di sessanta secondi quando Benassi, appunto l’ex di turno, approfitta di un rimpallo con De Silvestri e scaglia un pallone ad incrociare che sorprende e batte Sirigu! Era dal 2005 che la Fiorentina non segnava dopo appena un minuto dal fischio d’inizio!

E miglior partenza non ci sarebbe potuta essere, per Benassi e per la Fiorentina, ma quella fiammata rapidissima e improvvisa non è stata sufficiente a tornare a casa con una vittoria.

Tornando alla versione-bomber di Benassi, va sottolineato, a suo indiscutibile merito, che il 24enne modenese, cresciuto fra il nerazzurro dell’Inter, e il granata del Livorno prima e del Toro poi, ha iniziato molto bene questa stagione, andando in gol già 4 volte e potendo vantare, dopo due giornate di gara, il titolo di capocannoniere del campionato di A!

Una soddisfazione non comune,    durata poco, ma giustamente celebrata sia dal giocatore stesso che dalla Fiorentina, che non mancò di esaltare quel momentaneo record sui vari social.

Con passare delle giornate Benassi è stato raggiunto e superato dai bomber veri, quelli più attesi, e anche da qualche sorpresa, ma il quarto gol personale, messo a segno domenica, gli consente comunque di mantenere la sua posizione nella colonnina dei “marcatori”.

Una soddisfazione non da poco per un giocatore che, in 3 anni e 85 presenze col Torino ne aveva messi a segno 11;    con la maglia viola indosso ne ha già firmati 9 in poco più della metà di presenze: 44.

E visto che Benassi ha un contratto che lo lega alla Fiorentina ancora per 3 stagioni e mezzo, ci sono tutte le premesse per migliorare queste statistiche.

Visto le difficoltà che incontra quest’anno l’attacco viola ad andare in rete, ben vengano i tuoi gol, caro Marco Benassi!

Con affetto, Sonia Nuzzi