Ci risiamo…arriva “Lei”!

Fiorentina' s Nikola Kalinic Jubilates after the goal of 1-0 during the soccer match Acf Fiorentina vs Juventus at artemio Franchi stadium in Floence ,Italy, 15 January 2016. ANSA/MAURIZIO DEGL INNOCENTI

Ci risiamo!
E’ di nuovo il momento della PARTITA, quella che aspettiamo tutto l’anno, quella capace di risvegliare l’attenzione anche dei tifosi più distratti e svogliati, quella che in periodi di magra può riscattare le delusioni di un anno intero, quella… si, proprio quella contro l’odiata nemica di sempre! Anche in una stagione asfittica e avara come quella attuale, la partita di venerdì ha un sapore speciale. Inutile negarlo o far finta di niente, chi non sente un “friccico” di adrenalina al solo pensiero, non è un vero tifoso viola.
E allora, pronti per vederla, viverla e soffrirla come tutti gli anni, sapendo bene che non sarà, nel bene o nel male, la svolta della stagione, perchè ormai l’impressione è che questa annata sia destinata a rimanere avvolta dall’anonimato, che comunque è sempre meglio del… disastro (sportivo, s’intende!). Così come accadde l’anno scorso, quando una stagione a dir poco mediocre conclusa non a caso con una pesante smobilitazione, non fu certo “salvata” dalla vittoria con la Juve, passata quasi inosservata e finita presto nel dimenticatoio, nonostante non capiti tutti gli anni di vincere contro di “Lei”.
Eppure, per i più distratti e un po’ per scaramanzia, giova ricordare che poco più di un anno fa (15 gennaio 2017), andò così:
FIORENTINA-JUVENTUS 2-1
FIORENTINA (3-5-1-1): Tatarusanu; Sánchez, Rodríguez, Astori; Chiesa (81′ Tello), Badelj, Vecino, Borja Valero 85′ Ilicic), Olivera; Bernardeschi (76′ Cristóforo); Kalinic. A disp.: Sportiello, Lazzerini, De Maio, Zárate, Milic, Tomovic, Babacar, Salcedo, Hagi. All.: Sousa.
JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli (79′ Mandzukic), Bonucci, Chiellini; Cuadrado, Khedira, Marchisio (77′ Rincón), Sturaro (61′ Pjaca), Alex Sandro; Dybala, Higuaín. A disp.: Neto, Pjanic, Asamoah, de Carvalho Andrade Lima, Rugani, Audero. All.: Allegri.
ARBITRO: Banti di Livorno.
MARCATORI: pt 36′ Kalinic; st 9′ Badelj, 13′ Higuaín
NOTE: ammoniti: Sturaro, Vecino, Chiellini, Chiesa, Alex Sandro, Bonucci, Kalinic, Dybala. Angoli: 7-2 per la Juventus. Recupero: 1′ + 7′.
Fin qui, tutto (quasi) nella norma. Se non fosse che i soliti interessi economici che ormai incidono nel calcio più della VAR, hanno fatto si che questa partita si giocasse in un giorno e in un orario assolutamente infausto per noi, Donne nel Pallone, che di solito in quell’ orario andiamo in onda e ci ha quindi costrette a saltare l’appuntamento settimanale con Voi. Eppure di cose da dire ce ne sarebbero state…!!!

Sonia Nuzzi