Ecco il quarto francese: Eysseric!

E’ il momento di occuparci del quarto, e ultimo, giocatore di nazionalità francese che milita da quest’anno nella Fiorentina. Una tribù nutrita, oltrechè…insolita, quella dei calciatori d’Oltralpe, che fino a pochi anni fa in Italia non avevano raccolto molta fortuna.

Se il soggetto in questione ne raccoglierà o meno, è ancora francamente presto per dirlo, finora lo abbiamo visto così poco in campo, troppo poco per giudicarlo. Stiamo parlando di Valentin Eysseric, nato ad Aix-en-Provence, sud est della Francia, il 25 marzo del 1992, centrocampista di ruolo. Può giocare come esterno offensivo su entrambe le fasce, ma anche come trequartista. Rapido e dotato di buona tecnica, ha grande grinta e forza di carattere. Ci dicono sia bravo nel servire assist, ma per ora non abbiamo potuto verificarlo…

E’ cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Monaco, per poi fare il debutto con la prima squadra del Principato il 23 luglio 2011, in una partita di Coppa di Lega francese contro il Sedan.  Il 24 agosto 2012 passa in prestito al Nizza. Il 15 settembre seguente realizza la sua prima rete con gli aquilotti nella vittoria interna in campionato contro il Brest. Nel gennaio 2013 viene riscattato completamente dal  Nizza per poi firmare un contratto fino al giugno 2017. Il 2 marzo seguente durante la partita contro il Saint-Étienne si rende protagonista di un brutto gesto entrando in maniera scomposta sulle gambe di Jérémy Clément e provocandogli la doppia frattura di tibia e perone, motivo per cui venne punito con ben undici giornate di squalifica! Il 18 agosto 2015 passa in prestito annuale al Saint-Étienne ma a fine stagione fa ritorno al Nizza. Il 9 agosto 2017 viene ufficializzato il suo passaggio alla Fiorentina a titolo definitivo per 4 milioni di euro.  Con i viola firma un contratto quadriennale, scadenza 30 giugno 2021.

Eysseric ha assaporato anche l’aria della nazionale francese, dove ha compiuto  la trafila delle rappresentative giovanili, giocando qualche partita sia con l’Under 19, che con l’Under 20 ed anche con l’Under 21. 

Per ora in viola non lo si è visto molto: appena 6 le sue presenze in campo, per lo più spezzoni di partita, che non sono stati sufficienti a chiarirci le idee sul suo effettivo valore, ma evidentemente mister Pioli non è stato particolarmente colpito dalle sue caratteristiche, visto che lo ha utilizzato così poco, anche se per la verità il suo impiego è stato ostacolato anche da un fastidioso infortunio subito da Eysseric contro la Samp alla seconda di campionato. C’è comunque molta curiosità per vederlo più spesso in campo, visto che il giocatore francese ha scelto, al momento del suo arrivo, una maglia “pesante” per la Fiorentina, ovvero la n.10, spesso indossata da veri e propri top-player, ma qualche volta capitata anche sulle spalle di vere e proprie scommesse, se non addirittura “carneadi”. Chissà a quale categoria apparterrà Eysseric? Ai posteri, come sempre, l’ardua sentenza…

Sonia Nuzzi